Bassorilievi babilonesi…classe 4a

Eccoci ai Babilonesi, altra civiltà molto affascinante che ci ha lasciato testimonianze grandiose della sua arte…

Al regno babilonese risale  la costruzione delle splendide mura di Babilonia, spesse da 6 a 24 metri che, insieme ai “giardini pensili” della regina Semiramide, erano ritenute dagli antichi una delle sette meraviglie del mondo.

Proprio nella doppia cinta muraria della capitale si aprivano nove monumentali porte, ciascuna dedicata ad una divinità. Ne sono state scoperte quattro, la più bella delle quali, la porta di Ishtar (dea della Fecondità) era rivestita di mattoni smaltati e decorata con 575 bassorilievi raffiguranti leoni (simbolo di Ishtar), tori (simboli del dio Adad) e draghi con la testa di serpente (simbolo del dio Marduk). Sui portali vi erano incise scene di caccia o simboli rituali che abbellivano e raccontavano la vita, i riti, e le divinità della stessa civiltà babilonese.

Ma cosa è un BASSORILIEVO? Il bassorilievo è un tipo di scultura in cui le figure sono rappresentate su un piano di fondo (di marmo, di pietra, di bronzo, d’avorio, ecc.), dal quale sporgono con un rilievo. Esso produce un contrasto rialzato e dà la sensazione di vedere un quadro in rilievo. (da Wikipedia)

Proviamo dunque a realizzare un bassoriievo… con ciò che noi abbiamo a disposizione a scuola…cartoncino…matita…e colla vinilica!

Abbiamo cercato in rete alcuni disegni di simboli Mesopotamici e li abbiamo stampati…sono simboli di sole, stelle  e divinità…

 

Abbiamo scelto e ritagliato quello che preferivamo e premendo forte con la matita lo abbiamo riportato su un pezzo di cartone e poi ripassato con la matita:

 

Ora con la colla vinilica inserita in un contenitore con beccuccio ripassiamo il disegno in modo da formare un rilievo di colla che lasceremo poi asciugare:

  

Una volta asciutte (ci vorranno almeno un paio di giorni) riprendiamo i nostri cartoni e scopriamo che la colla è diventata seccatrasparente ed ha formato un rilievo, ora con la tempera acrilica ricopriamo tutto…scegliamo colori della terra…marrone o giallo…e mettiamo di nuovo tutto a asciugare…

Quando sarà asciutta anche la tempera acrilica riprendiamo i cartoni e per far risaltare il nostro bassorilievo ripassiamo con un po’ di lucido da scarpe nero…tanto per dare quel tocco di profondità…ecco i nostri bassorilievi babilonesi! 😉

Cosa ne dite? Semplice e…di effetto!!!!

Ecco il file dei simboli Babilonesi trovati in rete:

 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*