Archivi categoria: storia

Bassorilievi babilonesi…classe 4a

Eccoci ai Babilonesi, altra civiltà molto affascinante che ci ha lasciato testimonianze grandiose della sua arte…

Al regno babilonese risale  la costruzione delle splendide mura di Babilonia, spesse da 6 a 24 metri che, insieme ai “giardini pensili” della regina Semiramide, erano ritenute dagli antichi una delle sette meraviglie del mondo.

Continua a leggere

Share

Pittura rupestre…classe 3a

Finalmente siamo arrivati agli uomini preistorici e in immagine abbiamo parlato della loro arte rupestre…

Abbiamo visto video e documenti fotografici

Arte rupestre da FrammentiArte

da Wikipedia: le grotte di Lascaux

da Wikipedia: la grotta di Chauvet

da Wikipedia la grotta di Altamira




Viaggio nella grotta di Chauvet

Con il termine arte preistorica si intendono tutte quelle manifestazioni artistiche che appartengono al periodo preistorico, dal paleolitico fino all’età del bronzo.

Il periodo preistorico si snoda per circa un milione di anni concludendosi con la comparsa della scrittura, dividendosi in tre principali periodi, il paleolitico, il neolitico e l’età del bronzo . L’arte preistorica nel periodo del Paleolitico ha principalmente scopi magici e propiziatori , mentre successivamente nel Neolitico essa acquisisce scopi ornamentali. In seguito, infatti, l’arte assumerà un valore maggiormente decorativo, sganciandosi dal mondo religioso. (da Wikipedia)

Nel neolitico, grazie all’estrazione di coloranti naturali, è stata inventata l’arte della pittura. Gli antichissimi artisti, per dipingere, prediligevano le caverne, e, come tema, le azioni svolte normalmente da una persona dell’epoca nella vita quotidiana. (da Wikiversità)

I colori primitivi usati dall’uomo nella preistoria sono il rosso, il giallo, bianco ed il nero.
In altri termini possiamo parlare di terre d’ocra,limonite, ematite,calcare,gesso,marne, pirolusite e carbone.
Impossibile risalire con certezza ai leganti usati, appare ovvio come fossero sostanze provenienti dal mondo animale o vegetale come ancor oggi facciamo. Le crete, le argille, le marne bianche sono le ultime a comparire. (da la mia preistoria)

L’idea di provare anche noi a produrre una “pittura preistorica” ci è piaciuta proprio per cui ci abbiamo provato!!!!

Naturalmente la nostra sarà una “pittura NON rupestre” e anche gli “ingredienti” saranno diversi da quelli usati ai tempi….. 😉

Per prima cosa abbiamo preso della carta da pacco marrone e l’abbiamo un po’ stropicciata per fare l’effetto roccia e usarla poi come base della nostra pittura.
L’abbiamo poi sporcata un po’ con del carbone di legna…per renderla più realistica…

 

Ora abbiamo osservato cosa la maestra aveva portato da casa per realizzare i nostri pigmenti naturali…

Innanzitutto il burro come materiale legante…loro usavano il grasso animale o resine naturali ma noi modernamente lo sostituiamo così…

Vediamo poi… carbone per il NERO o GRIGIO, la paprika per il GIALLO ARANCIONE, il gesso per il BIANCO, la terra per il MARRONE….

Formiamo i colori mescolando i vari materiali con il burro

Che bello….mettiamoci le mani!!!!!

  

Laviamoci le mani e scegliamo alcuni disegni tra quelli proposti dalla maestra che li ha presi dai disegni originali, ricalchiamo solo il contorno su un foglio bianco e poi ripassiamolo con la biro….
Ora per poterli riportare sulla nostra parete preistorica ritagliamo sulla riga che abbiamo tracciato, cioè sul bordo in modo da ottenere uno stencil…

 

Eccoci pronti ora per pitturare le rocce…prendiamo prima del carbone per fare il contorno e poi del pigmento naturale e col dito (beh loro avranno avuto forse i pennelli ma…è più bello con le dita!!!) riempiamo lo stencil…anche magari usando più colori…

 

Ma non ci siamo fermati qui…abbiamo voluto anche noi provare a lasciare impronta e contorno delle mani…sempre usando i pigmenti creati..

Ecco qui le nostre pitture rupestri!!! 🙂 🙂 🙂

Attenzione…il burro non si asciuga…anche passando giorni rimane unto e appiccicoso!

Share

Mosaici romani classe 5a

E dopo aver studiato i romani abbiamo parlato d’arte, di basiliche e mosaici e guardato alcuni documentari presi dalla rete per scoprirne la storia e le particolarità…



Abbiamo voluto cimentarci anche noi nella realizzazione di un mosaico partendo da uno schema a quadretti che allego, preparato da me…ci sono 12 diversi soggetti… Continua a leggere

Share

Dinosauri nell’uovo, classe 3a

Che fascino questi dinosauri!!!!

I bimbi non smetterebbero mai di disegnarli, colorarli, incollarli e…crearli!

07 11 102 111

Oggi abbiamo finito questo progetto che è stato un po’ lungo perchè ci sono tutti i tempi di asciugatura…I piccoli dinosauri appena usciti dall’uovo!

108

Abbiamo cominciato da un cartone portauovo ritagliandone due pezzi ogni alunno…rifinendo bene i contorni e incollandoli a formare un uovo con del nastro di carta. Continua a leggere

Share

Classe 5a: Arte greca e Piatti Decorati

A scuola abbiamo realizzato con la quinta dei meravigliosi PIATTI GRECI!!!

Immagine2

Quando ho visto questa idea su internet non ho saputo resistere…ho giusto aspettato che la collega finisse i greci e son corsa alla serra a comprare i sottopiatti di terracotta per decorarli.

Abbiamo cominciato collegandoci a GOOGLE per vedere come erano fatti i vasi e i piatti nell’antica Grecia, che colori avevano e che decorazioni riportavano…

piatti antica grecia Continua a leggere

Share

Fossili: calchi e impronte, classe 3a

Realizziamo dei fossili…l’impronta prima e il calco.

Ci servono..
plastilina
alcune vaschette
gesso e acqua
conchiglie, oggettini vari…

Per prima cosa lavoriamo la plastilina in modo che diventi morbida e molto più facile da modellare

   Continua a leggere

Share

Monete Romane

Storia in 5a è affascinante…greci…romani….che meraviglia!

Una delle attività che ho proposto  è stata la creazione di monete romane con disegni e iscrizioni.

Abbiamo innanzitutto fatto sul cartone da imballaggio la sagoma rotonda della moneta, abbiamo usato un vasetto dello Yogurth…

Ritagliata e ricoperta con carta stagnola Continua a leggere

Share

Papiri Egizi classe 4a

Anche noi abbiamo realizzato i papiri degli Egizi in classe 4a…

Colorati, antichi, che raccontano una storia…ci piacciono molto!

Prima abbiamo osservato la pianta di papiro che stiamo facendo crescere a scuola e abbiamo conosciuto il processo di lavorazione per giungere ai fogli usati dagli antichi egizi.

Siccome noi non possiamo fare il processo originale perchè ci vorrebbero esperienza, tempo e soprattutto moooolto papiro abbiamo pensato di usare qualcosa che richiamasse la struttura e il colore del papiro e che alla fine ci desse un risultato soddisfacente. Continua a leggere

Share