Gioco: le Carte delle divisioni, classe 3a

In terza sto combattendo con le divisioni….è sì perchè si tratta in sè di una cosa abbastanza astratta e separandosi dalla nostra amata tortiera che ci ha insegnato a fare le parti tutte uguali e a vedere quanti ce ne sono in ogni parte, bisogna far affidamento sulle tabelline e …sulla logica anche….

“…ma certo come fa a restare 4 se si divide per 2!!!!”
“…. il numero che mi risulta è più grande di quello di partenza…
mi sa che non va molto bene vero???”

evviva

Allora ho pensato ad un gioco di carte, come ce ne sono in giro tanti…ma mirato sulle divisioni…

gioco divisioni

Stampare le carte e plastificarle (se si vuole che durino un po’ di più)…io le ho stampate così come sono ma penso che anche due pagine su un foglio siano visibilissime e si spreca meno carta….

Io ho diviso le carte in due mazzetti come detto sotto e le ho segnate su retro con un pennarello in modo da distinguere subito i due materiali di gioco…

IMG_1769

GIOCO DELLE DIVISIONI
Questo gioco è composto da:
2 serie di carte da 1 a 12
48 carte divisioni (4 per ogni risultato da 1 a 12)
Si può giocare con tutto il mazzo o dividere il mazzo in due mazzetti (ognuno con una serie di numeri da 1 a 12 e 24 carte divisioni), in più mazzetti (tre, quattro o sei) ognuno contenente i numeri e due carte per ogni
risultato.

SVOLGIMENTO: Si separano le carte numero dalle carte divisioni. Le carte numero sono suddivise equamente tra i bambini e le carte divisioni messe coperte sul
tavolo.
IMG_1778 IMG_1771

Al proprio turno i bambini scelgono una delle carte numero in loro possesso e
cercano nel mazzo una carta divisione che dia come risultato il numero in loro
possesso, se la trovano la tengono e tocca ancora a loro cercare la seconda e poi passare alla ricerca della seconda serie di divisioni.
Se la carta che trovo non dà come risultato il mio numero la rimetto sul banco girata e tocca al compagno seguente.
IMG_1788 IMG_1805 IMG_1796 IMG_1795 IMG_1792 IMG_1789
Regola importante: ogni volta che giro una carta divisioni devo contare e dire il
risultato e poi se non è ciò che cerco la devo rimettere esattamente nella stessa
posizione.
Vince chi trova tutte le sue carte delle divisioni, ma il gioco continua fino a quando tutti hanno trovato le loro.
IMG_1812 IMG_1813 IMG_1811 IMG_1809

VARIANTE: si può lasciare nel mazzo una sola carta divisione per ogni risultato e
giocare a memory: carta e suo risultato.

IMG_1814

VARIANTE 2: un bambino alla cattedra ha tutte le carte numero, mentre le carte divisioni sono distribuite fra i compagni al banco; il compagno alla cattedra alza una carta numero e gli altri controllano se hanno una divisione che dà quel risultato. Il primo alunno che si presenta alla cattedra con la carta divisione giusta ha diritto alla carta.

Abbiamo provato tutte e due le tipologie di gioco e io, siccome ho solo 12 alunni li ho divisi in due gruppi e lavorato con metà mazzetto…con tutto il mazzetto è molto lungo il gioco perchè bisogna avere anche la pazienza che tutti girino le carte, contino e trovino tutte le coppie…

E’ piaciuto molto e alla seconda volta che giocavano già alcuni trucchetti erano stati scoperti….

Ecco il file del gioco se volete scaricarlo e stamparlo e…fatemi sapere come va!!!! 🙂

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*