Archivi tag: storia

Il giorno del Ricordo: 10 Febbraio

“Il Giorno del ricordo è una solennità civile nazionale italiana, celebrata il 10 febbraio di ogni anno. Istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92[1] essa vuole conservare e rinnovare «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. Continua a leggere

Share

Classe 5a: Arte greca e Piatti Decorati

A scuola abbiamo realizzato con la quinta dei meravigliosi PIATTI GRECI!!!

Immagine2

Quando ho visto questa idea su internet non ho saputo resistere…ho giusto aspettato che la collega finisse i greci e son corsa alla serra a comprare i sottopiatti di terracotta per decorarli.

Abbiamo cominciato collegandoci a GOOGLE per vedere come erano fatti i vasi e i piatti nell’antica Grecia, che colori avevano e che decorazioni riportavano…

piatti antica grecia Continua a leggere

Share

Classe 5a storia del PANE con le ombre cinesi

Quest’anno alla nostra scuola primaria è un anno “DI PANE”, come tema di Plesso si è scelto il DIRITTO AL CIBO e per Natale il nostro spettacolino è stato sul pane così come il nostro presepe.

IMG_0353

Con la classe 5a…una classe in cui si sentono grandi e di fare scenette non ne hanno voglia…si vergognano…vorrebbero esser già oltre…abbiamo pensato con le colleghe di farli sentire GRANDI e di responsabilizzarli: “Spiegherete ai bimbi piccoli la storia del pane!” Continua a leggere

Share

Fossili: calchi e impronte, classe 3a

Realizziamo dei fossili…l’impronta prima e il calco.

Ci servono..
plastilina
alcune vaschette
gesso e acqua
conchiglie, oggettini vari…

Per prima cosa lavoriamo la plastilina in modo che diventi morbida e molto più facile da modellare

   Continua a leggere

Share

Vasi Greci classe 5a

La Grecia…le greche, i vasi e la commedia…come trasformare e collegare tutto ciò con arte e immagine?

Io ci ho provato proponendo ai miei alunni alcuni modi per realizzare vasi alla maniera dei greci.

2011_47471_92310

 

Un lavoro  un po’impegnativo e lungo ma denso di soddisfazioni….realizzare un vaso partendo da una base di carta di giornale e modellandolo alla maniera di ART ATTACK, con colla vinilica e carta…

Abbiamo fatto una palla ovale con i quotidiani, aggiunto sempre con fogli di giornale i bordi in alto, il fondo e le maniglie e poi ricoperto il tutto con carta cucina e colla vinilica, almeno due strati.

Snapshot_20121121_6 Snapshot_20121121_8 Snapshot_20121121_9 Snapshot_20121121_11 Snapshot_20121121_12

Bisogna lasciare asciugare per almeno un giorno e poi con le tempere lo abbiamo dipinto con i colori tipici dei vasi greci…nero, giallo, ocra, arancio, marrone, beige…. e rifinito i particolari con i pennarelli indelebili….

2012-12-10 15.32.35 2012-12-10 15.16.25 2012-12-10 15.16.10 2012-12-10 15.16.07 2012-12-10 15.15.59 2012-12-10 15.15.56 2012-12-10 15.15.49 2012-12-10 15.15.41 2012-12-10 15.15.35

Share

Monete Romane

Storia in 5a è affascinante…greci…romani….che meraviglia!

Una delle attività che ho proposto  è stata la creazione di monete romane con disegni e iscrizioni.

Abbiamo innanzitutto fatto sul cartone da imballaggio la sagoma rotonda della moneta, abbiamo usato un vasetto dello Yogurth…

Ritagliata e ricoperta con carta stagnola Continua a leggere

Share

Shoah e Giornata della Memoria

… “se comprendere è impossibile,
conoscere è necessario
perché ciò che è accaduto può ritornare”… (Primo Levi)

Il “Giorno della Memoria” è una ricorrenza istituita con la legge 211 del 20 luglio 2000, dal Parlamento italiano che ha in tal modo aderito alla proposta internazionale di dichiarare il 27 gennaio come giornata per ricordare  e commemorare la Shoah (in ebraico: “catastrofe”, “distruzione”, “desolazione”), le leggi razziali, la persecuzione, la deportazione, la prigionia e lo sterminio dei cittadini ebrei, dall’ altra, tutti coloro che pur in campi e schieramenti diversi si opposero a quel folle progetto di genocidio, non esitando a salvare altre vite e a proteggere in condizioni difficili i perseguitati, anche mettendo a rischio la propria vita. Continua a leggere

Share