Teoria dei colori classe 5a: il cerchi di Itten e riflessione sui colori

Johannes Itten è stato un pittore, scrittore e designer svizzero dei primi anni del ‘900, studioso dei colori tanto da creare un cerchio cromatico, il Cerchio di Itten appunto, per rappresentare i colori puri, o fondamentali, e i loro discendenti dalle mescolanze.

johannes_ittenAbbiamo visto come Itten abbia messo “ordine” tra i colori e li abbia distribuiti in modo da riassumere e riordinare le sfumature di colore e mostrare le relazioni tra loro, rappresentando anche dei contrasti tra chiari e scuri, colori caldi e freddi, tra colori complementari.

220px-FarbkreisItten1961rettificatoPure

Per prima cosa abbiamo preso una scheda con il cerchio di Itten in bianco e nero e lo abbiamo osservato per capirne il senso…la regola è…”Si usano SOLO i tre colori fondamentali o primari GIALLO, ROSSO e BLU, per colorare e formare tutti gli altri, come già abbiamo visto negli anni precedenti…

Itten

Abbiamo quindi cominciato con il colorare con i pastelli la parte centrale: i colori primari…

IMG_8101 IMG_8102 IMG_8103 IMG_8104

Continuiamo poi con i colori secondari…posti a lato di quelli primari…li coloreremo sovrapponendo i due colori primari e quindi mantenendo leggero il pastello per una coloritura omogenea e di effetto

IMG_8105 IMG_8106                                          IMG_8107

Ed ora occupiamoci del cerchi esterno…coloriamo i primari e i secondari in corrispondenza di dove toccano il cerchio esterno, sempre sovrapponendo colori, e passiamo ai terziari, mettendo i due primari e poi ancora uno strato del primario richiesto per schiarire o scurire i colori…

IMG_8108 IMG_8112 IMG_8109 IMG_8111 IMG_8110 IMG_8113

Ed ecco il CERCHIO DI ITTEN TERMINATO, colorato completamente…sempre e solo usando i tre colori primari!!!

IMG_8117 IMG_8116 IMG_8115 IMG_8114

cerchio-di-itten itten-cerchio-cromatico

Il passo successivo è stato individuare i contrasti cominciando con colori CALDI e FREDDI:
Itten ha trovato il modo di stabilirli e di renderli ben distinti anche sul cerchio…

ccc itt

Ecco che tracciando una linea li vediamo ben distinti: i colori CALDI, cioè quelli che evocano calore del sole…del fuoco….i ROSSI, i GIALLI, gli ARANCIONI…. e invece dalla parte opposta quelli FREDDI…che evocano freddo…l’acqua…il ghiaccio…la neve….i VERDI, i BLU, i VIOLA…..

toni-caldi-freddi

Ma anche un altro contrasto…quello tra colori COMPLEMENTARI:
– dalla parte opposta rispetto al GIALLO c’è il suo colore complementare, cioè quello formato dall’unione degli altri due colori fondamentali: IL VIOLA –> ROSSO+BLU
– dalla parte opposta al ROSSO c’è il VERDE –> GIALLO+BLU
– dalla parte opposta al BLU c’è l’ARANCIONE –> GIALLO+ROSSO

colori-complementari

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*