Un anno di Origami…classe 1a

Quest’anno con la mia nuova classe 1a ho pensato di partire fin da subito con un percorso sugli origami….pieghe semplici e contestualizzate nel lavoro…un percorso tra arte, tecnologia, geometria…

Prendendo spunto come sempre dai meravigliosi gruppi di Facebook e dalla MAESTRA dell’origami Gabriella di Schoolmate mi sono lanciata….e abbiamo fatto un ottimo lavoro io e i miei bimbi…abbiamo piegato circa un origami al mese…ecco un semplice report

Ogni mese in ORIGAMI, fatto con le nostre preziose mani!

L’attività è davvero stimolante e coinvolgente e i miei primini son stati splendidi..eccezionali e super super entusiasti!!!

Ecco un resoconto di ciò che abbiamo fatto…qualcosa è già stato documentato nel sito…qualcosa no…ma ho pensato di fare questo post per raccogliere tutto per fare ordine e “segnare” il percorso

Il primo origami subito subito a settembre mentre parlavamo della storia del piccolo Bruco MaiSazio che ci ha aiutato a cominciare a parlare di matematica…

Ho scelto questo modello semplice semplice…

Eccoli al lavoro…il loro primo origami… <3

E’ stata la volta di Halloween a fine ottobre e in quella settimana abbiamo realizzato alcune attività a tema anche in matematica che ho condiviso qui…e abbiamo realizzato tante…tantissime zucche origami…questa volta niente tutorial…lo abbiamo piegato da soli…in modo molto semplice…

E subito dopo Natale…ci siamo divertiti a piegare un simpatico Babbo Natale usando la carta a due facce di colore diverso….ecco il tutorial e alcune nostre foto al lavoro…il lavoro nei dettagli lo trovate raccontato qui….

E a Febbraio la sfida del Matecalendario ha contagiato anche noi…abbiamo costruito tanti , 20 triangoli ciascuno…per realizzare il cuore, portarlo a casa e regalarlo ai nostri genitori per San Valentino…un regalo e una sfida! Ecco l’attività documentata qui….

E subito dopo San Valentino abbiamo parlato di bullismo e di come sconfiggerlo…con le parole belle…che abbiamo scritto su bellissimi cuori origami…seguendo questo tutorial…

A fine febbraio abbiamo realizzato il mitico gioco INFERNO E PARADISO che tutti sanno piegare e che avevamo già realizzato per giocare con forme e colori in inglese, per contare in avanti partendo da…e ora per fare tra noi alcuni indovinelli sulle operazioni…ecco alcune immagini e l’attività documentata qui…

Marzo ci ha portato la festa del papà e occasione ghiotta per realizzare un bigliettino origami a forma di Camicia…ecco il tutorial e l’attività qui documentata…

Il primo Aprile abbiamo approfittato per realizzare tantissimi pesciappiccicarli ovunque e farci anche un gioco matematico…abbiamo seguito questo tutorial e l’attività è stata raccontata qui...

E alla fine di Aprile anche la Pasqua non ci ha colto di sorpresa…ecco i nostri bellissimi porta uova a forma di uccellino…cigno….paparella…

E subito dopo abbiamo accolto i nostri amici della scuola dell’Infanzia che il prossimo anno verranno alla primaria e anche a loro abbiamo proposto un semplice lavoro con le pieghe…pieghe e tagli non proprio un origami ma quasi...ecco il nostro lavoro su Elmer...

E per finire in bellezza il nostro STREPITOSO primo anno insieme e primo anno di ORIGAMI, per tenere il segno del libro che mi andrà di leggere in vacanza ecco un MOSTRUOSO SEGNALIBRO tutto coloratopiegato e decorato seguendo il tutorial…

 

CHE DIRE…grazie ai miei bravissimi bimbi che mi hanno assecondato tutto l’anno e e che hanno condiviso con me questa passione appena nata e già molto promettente…grazie ai tanti suggerimenti dalla rete e grazie a voi che leggete perchè…condividere è bellissimo!!!

Al prossimo origami…. 🙂

Share

3 pensieri su “Un anno di Origami…classe 1a

    1. MaestraMarta Autore articolo

      Grazie mille!!
      La zucca è moooolto semplice…come vedi dalle immagini fai mediane e diagonali del quadrato, riapri, ripieghi gli angoli verso l’interno e ottieni un quadrato piccolo…giri l’origami e ripieghi all’indietro un pochino gli angoli..in modo da formare un ottagono…tutto lì…poi decori con occhi e bocca spaventosi!
      Spero di essermi spiegata! Buon lavoro! 😉

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*