Archivi autore: MaestraMarta

Halloween Math, i mostri ripieni, classe 2a e 3a

Per questo Halloween ho preparato per i miei alunni di classe 2a e 3a primaria…. I MOSTRI RIPIENI!!!!…o almeno da riempire… 😉

Ho visto l’idea in Instagram in un post di  “From the pond” e  mi ha subito colpito….

Questa attività infatti è molto in linea con il lavoro che sto svolgendo in classe, così dopo aver cercato in rete alcune immagini di  mostri da colorare, le ho adattate per costruire mostri con la pancia a forma di griglia con 100 quadrettini…da completare!

Per la classe 2a ho ritagliato la griglia dei numeri 0-99 che poi i bambini hanno ricostruito nella pancia del mostro e colorato il mostro…qualcuno gli ha dato anche un nome!

Continua a leggere

#100rodari Festeggiamo Gianni Rodari in 2a e 3a

E anche noi abbiamo festeggiato in seconda e terza primaria il centesimo anniversario della nascita di Gianni Rodari

“Giovanni Rodari, detto Gianni (Omegna, 23 ottobre 1920 – Roma, 14 aprile 1980), è stato uno scrittore, pedagogista, giornalista, poeta e partigiano italiano, specializzato in letteratura per l’infanzia e tradotto in molte lingue. Unico scrittore italiano ad aver vinto il prestigioso Premio Hans Christian Andersen nel 1970, fu uno fra i maggiori interpreti del tema “fantastico” nonché, grazie alla Grammatica della fantasia del 1973, sua opera principale, uno fra i principali teorici dell’arte di inventare storie.” (da Wikipedia)

Continua a leggere

Accoglienza in classe 3a con Guizzino

Come ogni anno, anche quest’anno un po’ speciale, abbiamo voluto con le colleghe preparare un lavoro di accoglienza per la prima settimana di scuola che coinvolgesse i ragazzi non solo dal punto di vista scolastico, ma che li facesse parlare e riflettere un pochino riguardo alle loro emozioni soprattutto in un periodo così delicato come quello che abbiamo appena vissuto che stiamo continuando a vivere.

Con i bambini di classe 3a abbiamo guardato il film “Inside out” e da quello analizzato una per una le varie emozioni che ne sono scaturite: gioia, tristezza, rabbia, calma, e per ultimo abbiamo trattato la paura e approfondito con la storia di Guizzino di Lionni.


Si presta moltissimo non solo per riflettere sulla paura sulla morte e abbandono ma anche per parlare del sostegno del gruppo dello stare insieme e del mettercela tutta per riuscire a risolvere una situazione impegnativa proprio come ha fatto Guizzino con i suoi amici pesciolini e come dovremo fare noi…

Anche il lavoro di matematica è stato a tema Guizzino…

Dopo la lettura subito abbiamo trovato un messaggio segreto del nostro amico Guizzino che risolto ci dava il benvenuto in classe terza. Partendo da lì abbiamo poi ricostruito una sagoma di Guizzino a quadretti che abbiamo voluto riportare anche come fosse un codice in pixel art utilizzando le perline stirabili.

 

Sul nostro cammino abbiamo poi incontrato un banco di pesciolini tutti messi nella loro posizione per formare un grande pesce spaventatore di  tonni con a capo il nostro amico Guzzino ma…. quanti sono i pesci?
Per scoprirlo ci siamo buttati a capofitto e ognuno di noi ha cercato delle strategie che potessero aiutarci a scoprire il numero esatto dei pesciolini.
C’era chi contava uno a uno, chi colorava i pesci, chi scriveva sui pesci i numeri, chi raggruppava secondo le parti del corpo del pesce, chi invece raggruppava per gruppetti omogenei per 5 per 10 per 20…

Dopo un primo momento di assoluta libertà ci siamo fermati e abbiamo iniziato a confrontare i nostri risultati….accidenti erano tutti diversi!!!

Come mai?? Cos’era successo? Probabilmente le nostre strategie di conteggio non si erano rivelate efficaci…
Ci siamo confrontati, abbiamo parlato, e ci siamo ricordati dei conteggi fatti lo scorso anno con i tappi, le cannucce, la pastina e allora…. ecco l’illuminazione… facciamo gruppi di 10 pesciolini e finalmente siamo riusciti a contare i nostri 179 pesci che formano il banco di pesciolini capitanato da Guizzino!!!

La nostra accoglienza matematica di Guizzino è continuata con la pesca di Guizzino...un gioco pensato visto che si parla di mare…….
Ci siamo trasferiti in uno spazio più ampio, nella Palestrina in cui ognuno di noi aveva il suo posto assegnato all’interno di un cerchio.
Abbiamo costruito la nostra artigianale e rudimentale canna da pesca con un pennarello o una matita, un pezzo di filo e una calamita annodata in fondo…

A turno ognuno di noi pescava un pesce dal pavimento…con la calamita della canna da pesca, i pesci infatti erano stampati e ritagliati e su ognuno era stato infilato un fermaglio…
Sul dorso del pesce si nascondeva un numero….”Mascherato” in vario modo…addizioni, sottrazioni e moltiplicazioni scomposizioni, numeri romani, ecc…
Si pesca un pesce, si scrive l’operazione sul quaderno, si risolve, si ritaglia e incolla il pesce…

     

Una volta che tutti i pesci sono stati pescati, abbiamo sistemato i risultati all’interno della griglia dei numeri 0-99 ricordandoci delle regolarità, dei riferimenti, delle colonne e delle righe come facevamo il durante lo scorso anno scolastico…un bellissimo ripasso anche questo…

A turno ognuno di noi diceva il numero mascherato celato dietro al pesce, e il relativo risultato e veniva alla LIM a scoprire man mano i vari numeri all’interno della griglia…intanto sul quaderno ognuno riempiva una sua griglia

Abbiamo poi proseguito con alcune attività sulla moltiplicazione per ripassare…un simpatico pesce da colorare eseguendo le  moltiplicazioni e un gioco individuale con i dadi…si lanciano due dai, si moltiplicano tra loro e si colora un quadretto relativo al risultato nella scheda…

 

Ci siamo divertiti tanto abbiamo giocato tanto e direi che per noi Guizzino ora non ha alcun segreto!

La griglia 0-99 interattiva la trovate scaricabile qui…

Ecco invece i file del messaggio segreto, dei pesciolini da contare e dei pesci per la pesca su cui potete scrivere i numeri mascherati , il pesce delle moltiplicazioni e il gioco dei dadi…buon divertimento con il nostro amico Guizzino!!!

Accoglienza matematica con…Pezzettino, classe 2a

Dopo una prima settimana dedicata all’accoglienza in generale parlando di emozioni di ritorno a scuola ed è la bellezza di ritrovarci insieme ai nostri compagni seppur con tutte le norme di sicurezza vigenti, abbiamo iniziato anche l’attività di matematica.

Per il ripasso quest’anno ho pensato di farmi guidare dalla storia di Pezzettino
che a me piace moltissimo e che penso si presti molto bene per tante attività…
https://amzn.to/3j3YQA8

Abbiamo sfogliato il libro è guardato un filmato che ce lo raccontava.

Continua a leggere

Gioco Interattivo “Siamo di nuovo insieme”

Per un rientro soft a scuola, nei primi giorni come di consueto nella mia scuola,  faremo alcune attività di accoglienza, e anche di conoscenza reciproca visto che abbiamo alcuni alunni nuovi…ma quest’anno sarà un’accoglienza un po’ diversa…

Abbiamo già preparato l’atrio, addobbato (per quanto possibile) le aule e pensato ad alcuni giochi e attività che si possano fare…mantenendo la giusta distanza

Per parlare di noi, delle nostre vacanze delle nostre emozioni delle nostre aspettative…io le mie colleghe abbiamo pensato di fare insieme in classe seconda e terza, una sorta di gioco dell’oca🦆🎲🧒👧👪…

Proietteremo il tabellone alla Lim e ne daremo una copia stampata a ogni bambino in modo che ciascuno, sul suo banco col suo materiale, possa giocare e segnare il suo percorso

Il gioco è interattivo perchè ogni casella nascone un’azione o un racconto: si parlerà di noi…di pregi, di difetti, di aspettative, di racconti, di scoperte, di viaggi……🥰👪😜
Il dado verrà lanciato virtualmente alla Lim…con una delle varie web app che mettono a disposizione tale servizio…ad esempio…

https://it.piliapp.com/random/dice/
http://www.tiradadi.it/

 

Ecco quindi il gioco che condivido volentieri con voi…è realizzato con PowerPoint per cui per aprirlo ci vuole quel programma o un visualizzatore….

Buona accoglienza, buon anno scolastico e….fatemi sapere come va!!!!

 

Gioco interattivo con le tessere del domino, classe 2a

Navigando in rete si trovano spesso attività e idee divertenti ed accattivanti alle quali attingo volentieri e a piene mani…

E…così ho creato questo gioco per la mia futura classe 2a…per ripassare divertendosi…

 

 

Sul profilo Instagram di @cintaandco è stata pubblicata questa fotografia con il gioco di associazione di quantità con le tessere del domino e subito mi è venuta l’idea di realizzarne una versione interattiva…pensando alla possibilità di lavorare da soli, col giusto distanziamento e (speriamo di no!!!) anche da casa nel caso si arrivasse a quello…

 

Ho pensato di realizzare il gioco diviso in due parti...la prima in cui i bambini leggono i numeri delle tessere del domino (lo stesso numero è scritto in modi diversi, con palline associate in modo diverso) e cliccano sulla casetta di appartenenza…se cliccano in un  posto sbagliato ci sarà un segnale acustico di errore, se sarà esatto si proseguirà nel gioco…

Prima le casette sono di numeri più bassi e poi diventano più alti…

Nella seconda parte invece i bambini devono scoprire la tessera che è stata inserita nella casetta sbagliata e cliccarci sopra….anche qui se cliccano sbagliando il gioco rimanda un segnale di errore, se invece è corretto si prosegue nel gioco…

Continua a leggere

Saluto in pixel…classe 2a

Ultimo invio…ultima attività per questo strano anno scolastico…

Un saluto in pixel…con risultato delle numerazioni che fino ad ora abbiamo incontrato…1 2 3 4 5  e 10…

Ecco il file in PDF

A TUTTI BUONA FINE ANNO SCOLASTICO!!! 😉

 

Salutiamoci con un gioco, classe 1a

E anche questo strano stranissimo anno scolastico se ne è andato…ci lascia l’amarezza di non aver assaporato il bello del condividere, dello scambiarci, dell’aiutarci e del confortarci…ma anche del suggerici a volte….che male non fa! 😉

Per concludere in bellezza abbiamo sentito la necessità di rivederci!
(noi abbiamo scelto di non fare lezioni sincrone con i bimbi di 1a)
Questa mattina
ci siamo visti,  finalmente per un saluto finale e un gioco insieme…una sorta di gioco dell’oca con quiz di un po’ tutte le materie…

Abbiamo suddiviso i bambini in due squadre, i LEONI e le VOLPI e chiesto loro di preparare in anticipo una sorta di fascia con il simbolo della loro squadra, abbiamo mandato esempi e chiesto di indossarla in occasione della diretta…

 

E all’appuntamento eccoli lì…tutti presenti e sorridenti con la fascia indossata…
non sono bellissimi??????

Comunicazioni di servizio varie..sempre le solite…spegnete i microfoni, alzate la mano se volete parlare, attivate microfono SOLO se la maestra vi chiama…

Si tira il dado per veder chi inizia prima…e poi via…la maestra chiama a turno uno per squadra che tira il dado, e un altro che risponde al quiz…ci sono caselle con domande di lingua, di matematica, storia, geografia, scienze inglese e religione…ma poi si divaga anche e si approfondisce con altre domande collegate… 🙂
Chi arriva al punto di domanda deve rispondere a una domanda speciale…pensata da un bimbo della squadra avversaria!

In un batter d’occhio la squadra delle VOLPI arriva al traguardo e VINCE la sfida…ma si prosegue con i leoni che dopo poco giungono anche loro….

Grandi festeggiamenti, applausi e versi di animali…a proposito…la volpe…come fa?????? Nessuno lo sa…si cerca online…si ascolta e la si imita… 😉

Che divertimento….due ore in allegria…sì perchè dopo il gioco abbiamo raccontato barzellette e aneddoti, avventure nella natura e stramberie che ci sono capitate…con una promessa finale:    CI RIABBRACCIAMO A SETTEMBRE!!!!!

Vi metto il file jpg del gioco vuoto se qualcuno volesse cambiare le domande…

TOMBOLA…a distanza!!! Classe 2a

Per movimentare un pochino la didattica a distanza, visto che noi non facciamo lezioni frontali e in diretta, con le colleghe abbiamo pensato alcune attività accattivanti e coinvolgenti da fare una tantum on-line.

Io ho pensato a una tombola ma a una tombola un po’ speciale…

Innanzitutto dopo aver fissato l’appuntamento ho chiesto ai bambini di classe 2a di scegliere 15 numeri da 1 a 90 come nella classica tombola e di scriverli preparando una bellissima cartella della tombola personalizzata
Ecco la mia…

Poi ho chiesto di preparare e tener vicina la nostra bellissima corona origami che abbiamo realizzato agli inizi di marzo relativamente a un lavoro di narrativa (la corona origami l’ha suggerita in un gruppo Facebook la collega Elena Marangoni che ringrazio moltissimo per l’idea!!!) Vi metto alla fine il link a un semplice tutorial per realizzarla…

E di coinvolgere fratelli, nonni, e genitori per poter giocare con noi ognuno con la propria cartella della tombola pronta. Continua a leggere

Il domino delle operazioni, classe 1a

Questa settimana per divertirci, giocare e ripassare…ho mandato ai bambini di classe 1a un video in cui spiegavo come realizzare con carta cartoncino colla e forbici un simpatico domino duble-face con addizioni e sottrazioni…

Per prima cosa procurarsi un bel cartoncino abbastanza sostenuto, incollarci sopra un foglio a quadretti, scrivere le operazioni e i risultati come mostrato dal file e ritagliare

Ora girare ogni tessera e scrivere dietro di un colore diverso l’altra serie di operazioni e risultati…il gioco è pronto!!!

Si comincia a giocare mettendo sul tavolo la tesserina con la stellina, si legge l’operazione sulla tesserina, si calcola il risultato e si posiziona sotto la tessera col risultato giusto…e così via fino a quando saranno finite le tesserineSi può giocare da soli o a coppie, a tre o quattro….

Ecco il video di spiegazione dell’attività: Continua a leggere