Archivi tag: contare

Il Bowling delle sottrazioni, classe 1a

E anche a distanza proseguiamo il lavoro, giocando e divertendoci…con le sottrazioni!!!

Ho mandato un breve video ai miei alunni di classe 1a in cui spiegavo loro come realizzare i birilli e come giocare registrando sul quaderno le sottrazioni….
Ecco ciò che ho detto loro nel video:

PER REALIZZARE QUESTO GIOCO SERVIRANNO….

 

-ROTOLI DI CARTA O RIVISTE O CARTONCINO DI RECUPERO O BICCHIERI DI PLASTICA
-FORBICI
-NASTRO ADESIVO O COLLA
-FOGLIETTI BIANCHI
-PALLINA O TAPPO
-MATITA E PENNARELLI

 

REALIZZIAMO I BIRILLI…NE SERVIRANNO 5…

Possiamo usare direttamente i rotoli della carta igienica o quelli della carta cucina tagliati, oppure possiamo usare bicchieri di plastica….

…o ancora costruire i birilli usando una copertina di una rivista o un cartone…tipo quello della pasta, dei cereali…come?
Suddividi la copertina di una rivista in 4 parti uguali rettangolari, fai lo stesso eventualmente se userai il cartoncino…arrotola ciascun rettangolo e fermalo con il nastro adesivo fino ad ottenere 5 cilindri di carta o cartoncino…..

Su ognuno dei cilindri birilli o bicchieri di plastica applica un foglietto con il numero del valore da 2 a 6…
Se usi un rotolo di carta puoi scrivere direttamente  i numeri sul rotolo di cartone…

Ma…perchè scrivere i numeri 2  3  4  5  6   ?

PROVIAMO A SOMMARE I NUMERI:       2+3+4+5+6= 20

Ora cominciamo a giocare…disponiamo i birilli in fila…lanciamo una pallina ( o un tappo in alternativa o una pallina di carta alluminio da cucina…) e registriamo i numeri dei birilli abbattuti

QUALE NUMERO E’ CADUTO?     5
QUANTI PUNTI AVEVAMO ALL’INIZIO CON TUTTI I BIRILLI ALZATI?   20
QUALE OPERAZIONE REGISTRERÒ’ SUL MIO QUADERNO?

20 – 5 =   15

Rimetto i birilli in posizione eretta…non e’ necessario metterli in fila da 2 a 6… e faccio un altro tiro…. Puo’ essere che cada 1 birillo o 2 birilli….ma anche 3 o 4….

Quando i birilli abbattuti sono più di uno nella sottrazione toglierò prima un numero e poi l’altro…registrando sul quaderno…

IL GIOCO CONTINUA COSi’…TIRANDO, REGISTRANDO E CONTANDO….

Ecco alcune fotografie mandatemi dai miei alunni dei loro Bowling casalinghi...

…e della registrazione sul quaderno delle sottrazioni…

 

 

 

 

Gambalunga, un gioco con i dadi…classe 1a

Rubando questa fantastica idea a a @montessorionerileri vista sulla pagina Instagram (in cui trovate anche un mini video dell’attività) , ho mandato ai bimbi di classe 1a un video con la spiegazione per la realizzazione questa attività…

Si tratta di costruire un gioco di carta e cartoncino per giocarci con due dadi e divertirsi moltissimo….si può infatti giocare più e più volte e quindi fare addizioni molte volte…allenandosi divertendosi!! Continua a leggere

Gioco interattivo classe 1a: addizioni e puzzle

Ho preparato per i miei alunnni di classe 1a questo semplice gioco interattivo…
realizzato con power point…

Come gli altri già pubblicati qui è molto intuitivo e semplice e ai bambini è piaciuto tantissimo…

Nel gioco ci sono 4 immagini nascoste da pezzi di puzzle che spariranno se si risolveranno le addizioni e si cliccherà sul numero esatto…

Ci abbiamo provato con i nostri ormai vetusti tablet pc ed è stato interessante e divertente…si può proporre comunque anche alla lim o darlo su una chiavetta ai bimbi per casa…per giocare e imparare divertendosi! ;)😊

Abbiamo fatto tantissime addizioni e ripetuto il gioco più e più volte…facendoci aiutare nei calcoli anche dalla nostra scala dei numeri (che trovate qui)…. Continua a leggere

“Pass the parcel” matematico per cominciare l’anno nuovo

Per cominciare bene l’anno nuovo ho preparato per i miei alunni di classe 1a e 2a un “pass the parcel”matematico un po’ speciale…

Il gioco consiste nel passarsi a tempo di musica un pacchetto…quando la musica finisce si scarta uno strato e si trova una sorpresa…un regalino…un indovinello…

E’ un gioco tipico delle feste di compleanno o di Natale e a me è capitato di conoscerlo proprio in occasione del Natale portato dai bimbi di mio fratello che abita a Londra.

E’ stato divertente giocarci e scoprirlo e mi è subito venuta voglia di proporlo ai miei alunni…sebbene con alcune modifiche…matematiche! 😉 Continua a leggere

W il 2020…un gioco a quadretti per la classe 1a

Come fatto lo scorso anno, anche quest’anno ho adattato la griglia dei numeri per far giocare e contare i bambini di classe 1a…scoprendo un messaggio segreto…ovvero …w il 2020!

Ecco la griglia riadattata…si chiede ai bambini di colorare i quadretti seguendo le indicazioni con confronti e semplici calcoli con i numeri entro il 20 e riconoscimento di numeri maggiori di 20…fattibile e divertente!!

Ai miei bambini piace tantissimo colorare a quadretti e veder apparire scritte e disegni…come la pixel art…

Continua a leggere

Alberi di Natale matematici…classe 1a

Continua a nostra settimana di MateNatale…con attività a tema Natalizio che ci piacciono tanto…e così dopo la stella dei numeri, i pupazzi numerini e i pupazzi da completare con due dadi oggi siamo passati agli alberi addobbati…

La scheda oggi rappresentava un grande albero tutto bello decorato con grosse sfere con i numeri….

I bambini aveva a disposizione i dadi poliedrici a 20 facce, cioè con i numeri da 1 a 20…che tra l’altro sono piaciuti tantissimo ai bambini…
Si tira il dado…si legge il numero e si conta +1…poi si colora una pallina dell’albero che contiene quel numero… Continua a leggere

Tira 2 dadi e completa il pupazzo…classe 1a

Continuando con i lavori graditissimi dai bambini di MateNatale stamattina siamo tornati a un grande classico e un mio “grande amore”…non molto segreto…i DADI. 😉

Oggi i bimbi avevano a disposizione una scheda con un pupazzo di Neve con tanti numeri scritti sopra e due dadi….

Ecco la semplicissima attività….Si tirano due dadi, si fa la somma, si contano cioè i punti e si segna il numero sul pupazzo….quando tutti i numeri sono usciti si colora la parte di pupazzo…wow!!!

Continua a leggere

MateNatale classe 1a…i pupazzi numerini

Continuano le nostre attività a tema Natalizio in classe 1a…
stamattina ci siamo divertiti con i pupazzi numerini

Sono simpaticissimi pupazzi che hanno i numeri scritti sul pancione…ci siamo divertiti a contare e fare la somma che poi abbiamo scritto sul cappello…e poi abbiamo composto i nostri pupazzi…nel frattempo abbiamo discusso….
….alcuni avevano lo stesso risultato ma sul pancione c’erano numeri diversi….
“Ma certo maestra! Un numero si può fare in tanti modi…!”
“Maestra posso incollarli dal minore al maggiore?”
“Io dal maggiore al minore…”

Che divertimento!!!
Oggi poi era proprio la giornata giusta visto che fuori nevicava fortissimo!!!!

Eccoci mentre lavoriamo…

Continua a leggere

MateNatale…le stelle in classe 1a

Tempo di Natale…tempo di canti soavi, di alberi decorati, di brillantini e….allora anche in matematica ci siamo inventati un lavoro a tema….i lavori di MATENATALE!!!

Da oggi fino alle vacanze via alle attività natalizie con stelle, babbi Natale, pupazzi di neve , renne e alberelli decorati che ci aiuteranno a ripassare e contare divertendoci!!!

Per prima cosa il titolo….tutto da decorare….MATENATALE!

Oggi abbiamo iniziato con le stelle natalizie….

Leggo il numero sulla stella….conto e cerco gli spicchi con l’addizioni il cui risultato è uguale al numero sulla stella…ritaglio, incollo e completo la stella…
Gli spicchi con numeri diversi li incollo fuori dalla stella…sul quaderno…

Continua a leggere

Il numero del giorno classe 2a

Per farli riflettere su quanti sono i modi per scrivere o rappresentare un numero ho preparato, cogliendo idee e suggerimenti anche dai gruppi facebook e dal web, questa scheda in cui i bambini devono scrivere il numero scelto (per ora era il numero della data per non complicare troppo, ma poi sarà estratto a sorte dalla scatola dei numeri…) in parole, con addizioni o sottrazioni, con decine e unità, come coloritura di quantità, come lo scriverebbe Bubal ecc

Come vedete c’è un p’ di tutto, precedenti e successivi, maggiori e minori, pari e dispari, cannucce e rappresentazioni nella griglia del 99 numeri…
Sono tante rappresentazioni ma certamente non tutte…si comincia a riflettere…
Continua a leggere