Archivi tag: matematica

Operazioni e pixel sulla griglia 0-99, classe 2a

Sempre sulla griglia dei numeri 0-99 ora che sappiamo bene spostarci in alto e basso, destra e sinistra cominciamo a calcolare….come???

Spostandoci sulla griglia di decine e unità per—per raggiungere il risultato..

Per far questo ho preparato una attività diverte te e stimolante cha ai bambini piace sempre…operazioni e coloritura di quadretti per formare disegni in pixel

Il primo lo abbiamo fatto insieme…ho dato la scheda con operazioni e numeri “mascherati” l’abbiamo letta e interpretata poi abbiamo cominciato uno alla volta a risolvere a pensare, a condividere strategie… e man mano coloravamo i quadretti…io alla LIM mettendo rettangoli sulle caselline di una griglia proiettata semplicemente come immagine…
Era un bellissimo pupazzo di neve!!!

 

Da soli…un altro giorno…abbiamo scoperto l’ape

In questo modo abbiamo sperimentato e provato modi e strategie, contato e trovando strade diverse, codificato e decodificato e soprattutto ci è piaciuto molto!!!!

Ecco la scheda con ape pupazzo di neve e anche il cane (che non ho documentato) con i rispettivi codici per colorare… ho messo anche le soluzioni e due tipi di griglie una piccola e una media da consegnare a bambini…
Buon lavoro!!!

Accoglienza matematica con…Pezzettino, classe 2a

Dopo una prima settimana dedicata all’accoglienza in generale parlando di emozioni di ritorno a scuola ed è la bellezza di ritrovarci insieme ai nostri compagni seppur con tutte le norme di sicurezza vigenti, abbiamo iniziato anche l’attività di matematica.

Per il ripasso quest’anno ho pensato di farmi guidare dalla storia di Pezzettino
che a me piace moltissimo e che penso si presti molto bene per tante attività…
https://amzn.to/3j3YQA8

Abbiamo sfogliato il libro è guardato un filmato che ce lo raccontava.

Ognuno di noi ha dato una sua interpretazione e tutti alla fine eravamo concordi nel dire che siamo un po’ tutti pezzettino qualche volta ci sentiamo parte di qualcun altro…. non sappiamo bene chi siamo ma poi alla fine sempre ci accorgiamo che andiamo bene proprio ed esattamente come siamo….

Abbiamo dunque aperto le nostre scatole matematiche, che sono state preparate nei giorni precedenti l’inizio della scuola, all’interno delle quali abbiamo trovato tanti pezzettini di carta colorati, dei bicchierini di plastica, e della pastina racchiusa all’interno di un sacchetto..

Cosa farne? Naturalmente qualcuno aveva già capito il mio intento e ha detto subito “Contiamo i pezzettini…. siamo in matematica!!! Vediamo quanti ne ha ciascuno di noi e se sono tutti la stessa quantità!”

E allora via ognuno ha iniziato a contare i suoi pezzettini, memore di tutti i lavori fatti lo scorso anno scolastico, sia in presenza con le ghiande, le cannucce e la pastina, ma anche a distanza con tutti gli oggetti che ognuno ha contato a casa: macchinine, pasta, patatine, costruzioni, cialde del caffè, biscotti, bottoni, maccheroni……

I bicchierini subito hanno suggerito di fare dei gruppetti…qualcuno l’ha fatto per colore, qualcuno a caso, qualcuno ha riempito tutti i bicchierini con i pezzettini contandoli ad uno ad uno….

 

Alla fine però non eravamo sicuri di aver contato bene i nostri pezzettini….
C’era bisogno di una riflessione e di una strategia comune!!!
“…raggruppiamo per 10!” ha suggerito qualcuno “e mettiamo in ogni bicchiere 10 pezzettini anche se non sono dello stesso colore!”

Ognuno di noi in questo modo ha potuto sapere quanti pezzettini aveva a disposizione quante decine cioè gruppi da 10 i pezzettini e quante unità cioè quanti pezzettini rimanevano sciolti dopo aver fatto tutti i gruppi da 10…

Ma sono tantissimi! Cosa posso farci ora?
Costruiamo il nostro Pezzettino ognuno di noi sceglie il numero di pezzetti che vuole, lo incolla sul quaderno, e costruisce un suo personaggio al quale poi sarà dato un suo nome…tipo quello che…

Dopo aver fatto ciò ci siamo chiesti quanti pezzettini avevamo usato per costruire il nostro Pezzettino sul quaderno.
Un bambino subito mi ha detto ” Maestra questa volta non possiamo raggruppare nei bicchierini per contarli perché sono incollati!!!”
Come fare?

Qualcuno ha suggerito subito di mettere un dito sul primo pezzettino e di continuare a contare gli altri….abbiamo provato ma ci si confondeva….
Qualcun altro ha suggerito di contare prima tutti quelli rossi poi tutti quelli verdi poi tutti Quelli gialli e poi metterli insieme ma…in alcuni casi i conti non erano poi così facili!
Finalmente qualcuno ha suggerito di appoggiare un maccheroncino (che avevamo nella scatola pronti all’uso…) su ogni pezzettino di carta e alla fine contare quelli raggruppandoli nei bicchierini e…..Funziona!
In questo modo ognuno di noi ha potuto sapere quanti pezzettini ha usato per realizzare il suo Pezzettino.

Allo stesso modo abbiamo contato quanti pezzettini erano stati usati nel libro per formare alcuni dei personaggi…

Ecco la scheda con i personaggi da contare:

Con i pezzettini avanzati abbiamo realizzato il Pezzettino di classe.
Ognuno di noi sceglieva quattro pezzettini tra quelli avanzati, segnava sul quaderno il colore dei pezzettini prescelti e a turno li incollava sul cartellone generale.
Alla fine di questo lavoro abbiamo dato il nome al Pezzettino di classe lo abbiamo chiamato quello che salta perché sembrava proprio che stesse saltando su una gamba sola.

   

Seguendo poi l’idea della mia amica maestra Sabrina abbiamo costruito un istogramma per vedere quali erano state le scelte di colore che avevamo effettuato, qual era il colore più scelto, il meno scelto e quale differenza o confronto potevamo fare fra i vari colori che erano stati usati: ognuno diceva i suoi e mettevamo un quadrettino sulla colonna….poi abbiamo contati il totale dei pezzettini dei vari colori…
La riflessione è stata molto interessante ecco le nostre conclusioni guardando l’istogramma:

 

Questo lavoro su Pezzettino ha offerto molti spunti di lavoro e ci è piaciuto moltissimo!!! 🙂

Il domino delle operazioni, classe 1a

Questa settimana per divertirci, giocare e ripassare…ho mandato ai bambini di classe 1a un video in cui spiegavo come realizzare con carta cartoncino colla e forbici un simpatico domino duble-face con addizioni e sottrazioni…

Per prima cosa procurarsi un bel cartoncino abbastanza sostenuto, incollarci sopra un foglio a quadretti, scrivere le operazioni e i risultati come mostrato dal file e ritagliare

Ora girare ogni tessera e scrivere dietro di un colore diverso l’altra serie di operazioni e risultati…il gioco è pronto!!!

Si comincia a giocare mettendo sul tavolo la tesserina con la stellina, si legge l’operazione sulla tesserina, si calcola il risultato e si posiziona sotto la tessera col risultato giusto…e così via fino a quando saranno finite le tesserineSi può giocare da soli o a coppie, a tre o quattro….

Ecco il video di spiegazione dell’attività: Continua a leggere

Elmer Week, classe 2a LA SIMMETRIA

Elmer è sempre Elmer e suscita un fascino particolare…io stessa lo amo moltissimo.

Lo scorso anno anche per accogliere i bimbi della scuola materna abbiamo conosciuto Elmer e lavorato su forme, colori, composizioni ecc…(il lavoro lo potete vedere qui)

Quest’anno a distanza ho letto ai bambini il libro IL RITORNO DI ELMER (lo potete trovare qui) che naturalmente è piaciuto moltissimo e, prendendo spunto dall’ immagine in cui ELMER si riflette nel laghetto, ho introdotto il concetto di simmetria attraverso varie attività.

Ho mandato ai bimbi un breve e casalingo video in cui spiegavo il concetto di simmetria, dell’asse e del fatto che in Natura si trovano molte forme che hanno una simmetria…anche negli oggetti di uso comune, nei nostri lavoretti e negli oggetti….

Ecco di seguito la presentazione che ho mandato ai bambini…io ho registrato i commenti con a mia voce per spiegare il lavoro da fare a casa.(Molte immagini sono prese dalla rete…) Continua a leggere

Contiamo contiamo…classe 1a

Contare…arrivando anche a grandi, grandissime quantità….lo avevamo già fatto in classe in diverse occasioni con le ghiande (lo trovate qui), con le cannucce…ma anche a distanza durante la prima settimana di emergenza…per tenerci in allenamento…

Questa volta ho voluto formalizzare il concetto di decina come gruppo di 10 elementi e di unità e anche il concetto che raggruppando per 10 si conta molto velocemente arrivando anche numeri molto alti…

Ho mandato ai bambini un video, molto casalingo, in cui ricordo con loro il lavoro fatto in precedenza e chiedo di contare in settimana 5 gruppi di oggetti e registrare secondo decine e unità per poter arrivare a numero preciso degli oggetti…senza troppa fatica! Continua a leggere

Sudokino, classe 1a

Anche se a distanza ho voluto comunque proporre l’attività del SUDOKU ai miei alunni di classe 1a.

E’ divertente, sfidante e permette ai bambini di sviluppare abilità logiche e di strategia
Lo scorso anno l’ho proposto in classe, sempre in classe prima giocando con i tappi, a coppie e gruppetti e anche di classe (l’attività la trovate qui)

Quest’anno a distanza, ho pensato di mandare un breve video per spiegare i bambini e alle loro famiglie cosa è un SUDOKU, anche se lo avevamo già accennato velocemente in classe e come fare a giocare e preparare il gioco con materiale facilmente reperibile o di recupero in casa…tappi, costruzioni, pompon, perline, pasta o cartone… Continua a leggere

Il gioco delle bolle, classe 1a

A distanza si fa fatica… a spiegare a mandare materiale…e io che non amo le schede solo da compilare e da risolvere meccanicamente questa volta ho inventato IL GIOCO DELLE BOLLE per far comporre ai bambini di classe 1a i numeri in tanti modi diversi

Per giocare servono…un dado speciale con i numeri da 7 a 12…oppure un dado normale modificato…aggiungendo sopra con foglietti e nastro adesivo i numeri…, un tabellone con i numeri scritti nelle bolle (che se non si riesce a stampare si può riprodurre) e della pasta o dei tappi di colore diverso…insomma delle pedine diverse per ogni giocatore

Continua a leggere

Gambalunga, un gioco con i dadi…classe 1a

Rubando questa fantastica idea a a @montessorionerileri vista sulla pagina Instagram (in cui trovate anche un mini video dell’attività) , ho mandato ai bimbi di classe 1a un video con la spiegazione per la realizzazione questa attività…

Si tratta di costruire un gioco di carta e cartoncino per giocarci con due dadi e divertirsi moltissimo….si può infatti giocare più e più volte e quindi fare addizioni molte volte…allenandosi divertendosi!! Continua a leggere

Didattica a distanza…la sfida degli origami-cl 2a

Per la prima settimana di chiusura delle scuole ho mandato ai miei bambini di classe 2a, tramite la disponibilissima rappresentante di classe una sfida…la SFIDA DEGLI ORIGAMI.

Che gli origami siano la mia e un pochino anche la loro passione si sapeva…fin dai primi giorni di classe 1a ne abbiamo fatti e durante tutto l’anno passato (potete vederli qui) e anche quest’anno ci siamo dilettati ma sempre comunque dietro la guida e la presenza dell’insegnante per cui è stata proprio una sfida….

Ho mandato la scheda che allego con alcuni semplici diagrammi presi dalla rete, chiedendo di seguire le istruzioni e provare a realizzare i 3 origami: la casetta, il koala e l’uccellino e di scrivere sul quaderno alcune riflessioni sulle pieghe…anche questa cosa nuova visto che le riflessioni le abbiamo fatte sempre insieme… Continua a leggere

“Pass the parcel” matematico per cominciare l’anno nuovo

Per cominciare bene l’anno nuovo ho preparato per i miei alunni di classe 1a e 2a un “pass the parcel”matematico un po’ speciale…

Il gioco consiste nel passarsi a tempo di musica un pacchetto…quando la musica finisce si scarta uno strato e si trova una sorpresa…un regalino…un indovinello…

E’ un gioco tipico delle feste di compleanno o di Natale e a me è capitato di conoscerlo proprio in occasione del Natale portato dai bimbi di mio fratello che abita a Londra.

E’ stato divertente giocarci e scoprirlo e mi è subito venuta voglia di proporlo ai miei alunni…sebbene con alcune modifiche…matematiche! 😉 Continua a leggere