Archivi tag: moltiplicazioni

Il domino delle moltiplicazioni, classe 3a

Oggi vi pubblico questo materiale creato ed utilizzato in classe 3a come una sorta di riempitempo, esercizio di ripasso…il domino delle moltiplicazioni!
Naturalmente va benissimo anche in classe 2a o in altre classi per giocare e rinforzare!

Dopo aver stampato la scheda del domino (che vi metto in fondo all’articolo) ognuno sceglie da quale tessera cominciare, si ritaglia, si legge la moltiplicazione, e si cerca la tessera che riporta una moltiplicazione con lo stesso risultato e la si aggiunge vicino e così via, come un vero e proprio domino……l’ultima tessera, se abbiamo lavorato bene, riporterà una moltiplicazione con il risultato uguale alla alla prima tessera applicata…

Si gioca un po’ con le tessere sul banco e poi si incollano…creando un percorso di moltiplicazioni

 

Ecco il file del domino…buon lavoro!

Riempitempo multipli e tabelline, classe 2a

Ecco un simpatico riempitempo per ripassare divertendosi o consolidare i multipli in classe 2a…ma anche dopo…

Lancia i dadi e colora un risultato nella griglia…

Si usano due comuni dadi e nella griglia (trovata online) ci sono molte volte i numeri delle numerazioni da 1×1 a 6×6…quindi lancio…conto…coloro…se il numero non c’è più ritiro i dadi…

 

Questo permette di contare e ricontare, ripassare e memorizzare…divertendosi!

Ecco il file:

Buon divertimento!!!

 

La tavola di Laisant, classe 2a

La DAD ci ha sorpreso poco prima di cominciare a osservare e scoprire la Tavola di Laisant….per cui ci siamo organizzarli per affrontarla ONLINE…grazie anche e soprattutto ai materiali preziosi messi a disposizione sul sito www.moltiplicazione.it da Andrea Maffia.

Ho preparato una semplice presentazione attraverso cui guidarli all’osservazione e al disegno della tavola…passo passo….

Ecco la presentazione:

Ognuno ha disegnando seguendo i quadretti (forse un po’ piccoli) del quaderno e seguendo le indicazioni, poi ho chiesto loro di disegnarne un’altra a casa, copiando la prima su quadretti da 1cm e di ritagliare i vari pezzi…

Oggi abbiamo osservato i pezzi tagliati e osservato che:

– i quadrati sono 5, tutti diversi tra loro
– i rettangoli sono 20 e ognuno ha un gemello
– Si formano 10 coppie di rettangoli
Abbiamo quindi colorato di verde chiaro i quadrati e associato ogni rettangolo al suo gemello….sovrapponendoli per cercare quelli che sono proprio uguali…

A casa ognuno ha ricostruito la tavola in autonomia…sbirciando l’immagine disegnata ieri…eccola la loro tavola di Laisant colorata!

Per divertirci un po’ poi ho andato un giochino in LIVEWORKSHEET per giocare con la Tavola di Laisant che ho creato io…lo trovate qui…

https://www.liveworksheets.com/1-gb1800877uo

BUONA DAD A TUTTI….sperano che duri poco!!! 😉

Puzzle di rettangoli, classe 2a

Questa mattina per continuare a lavorare in modo stimolante ma sempre diverso con i multipli e i numeri rettangolari e quadrati ho detto ai bambini che mi era stato regalato un bellissimo puzzle di un mandala degli animali (che ho preso qui) e che sul retro di ogni pezzo avevo notato ci fossero dei quadretti… 😍😍😍😍😍

Questa cosa mi aveva fatto venire voglia di contarli ma…. in modo “furbo“… non stando cioè a contare quadretto per quadretto ma trovando un sistema…come????
Ho mostrato alla LIM in grande uno di questi pezzi facendo notare che da una parte c’era il disegno dall’altra alcuni quadretti e ho chiesto a loro come avremmo potuto fare

“Che bel regalo ho ricevuto oggi…un puzzle fantastico!!!
Ci sono molti pezzi e ognuno accostato agli altri compone un bellissimo mandala degli animali da colorare e…sul retro mi sono accorta che ci sono del quadretti…
mi è venuta voglia di contarli…quanti in ogni pezzo?

Non posso però pensare di contarli  uno ad uno…devo trovare un modo “furbo”! Mi aiuti???”

I modi suggeriti sono stati tanti… contiamo a due a due…contiamo per decine…contiamo prima un pezzo poi un altro…contiamo tre a tre...fino a che alcuni hanno suggerito di dividere il pezzo in modo da formare dei rettangoli facilmente contabili con i nostri multipli

Abbiamo visto che ogni pezzo poteva essere diviso in modo diversi a seconda di quello che preferivamo e abbiamo provato e anche controllato  se dividendo in modo diverso alla fine il numero dei quadretti fosse lo stesso….funzionava! 😍😍😍😍😍
Per cui al lavoro!!!!

Ho consegnato ad ogni bambino il testo del “problema” e un sacchettino in cui avevo preparato per ognuno il puzzle tagliando in pezzi del Mandala a cui avevo incollato dietro un foglio quadrettato a misura…
…eh lo so una lavorata ma ne è valsa la pena!  😱😞😄
Ogni bambino  estraeva uno alla volta i pezzi dal sacchettino, disegna va sul suo quaderno contando i quadretti ogni pezzo del puzzle e lo analizzava suddividendolo in rettangoli. Scriveva poi l’operazione per calcolare i prodotti parziali e l’addizione per trovare i quadretti totali del pezzo…
Ad esempio se il mio pezzo era composto da 6×2 =12 e 5×2 =10 i bambini scrivevano le due moltiplicazioni e poi 12 + 10 = 22….😜😉😀

     

Dopodiché coloravano in modo diverso i due rettangoli trovati sul pezzo del puzzle, scrivevano il numero totale dei quadretti in ogni rettangolo colorato e passavano il prezzo successivo.

Alla fine di tutto questo lavoro la parte divertente……
Comporre il puzzle e incollarlo sul foglio trasparente per poter avere un bellissimo Mandala degli animali da colorare e sulla parte posteriore tutto il nostro lavoro Ti riconoscimento e calcolo dei numeri rettangolari…
🥰😍🤩🥰😍🤩🥰😍🤩

Fantastico!!!!
Ci è piaciuto molto anche se è stata una attività impegnativa!!! 😜😉😀

 

Ecco di seguito il file con il “testo del problema”, il mandale e il foglio quadrettato da applicare dietro, e alcuni altri pezzi di puzzle da analizzare poi…questi sono ancora più difficili…magari è necessario dividere in più di 2 pezzi….😱😱😱😱😱

BUON LAVORO!!! DITEMI COME E’ ANDATA SE LO FATE ANCHE VOI!!! ❤️❤️❤️

A caccia di rettangoli…classe 2a

Dopo aver parlato di Pitagora, dei pitagorici e dei numeri rettangolari e quadrati, prendendo spunto da una delle super mega fantastiche attività del sito www.moltiplicazione.it (che se non avete ancora scoperto vi invito ad andare a guardare🤩) ho proposto questa attività per far cercare ai miei bambini il numero di quadretti in ogni rettangolo delle figure proposte 🤩🤩🤩

I bambini dovevano scrivere il numero di righe di colonne sotto forma di moltiplicazione... e trovare il risultato…
Stiamo cominciando a usare sequenze dei multipli e strategie per trovare alla svelta i risultati…
Divertimento assicurato, molto lavoro, impegno ed entusiasmo per questi bellissimi disegni che poi ci siamo promessi di rifarli magari chissà con le nostre amatissime perline stirabili….
🤩🤩🤩🤩

   
Grazie alla mia amica e sorellina maestra Giusy e al suo Molti Puzzle

Ecco il file delle figure realizzate a rettangoli:

Halloween Math, i mostri ripieni, classe 2a e 3a

Per questo Halloween ho preparato per i miei alunni di classe 2a e 3a primaria…. I MOSTRI RIPIENI!!!!…o almeno da riempire… 😉

Ho visto l’idea in Instagram in un post di  “From the pond” e  mi ha subito colpito….

Questa attività infatti è molto in linea con il lavoro che sto svolgendo in classe, così dopo aver cercato in rete alcune immagini di  mostri da colorare, le ho adattate per costruire mostri con la pancia a forma di griglia con 100 quadrettini…da completare!

Per la classe 2a ho ritagliato la griglia dei numeri 0-99 che poi i bambini hanno ricostruito nella pancia del mostro e colorato il mostro…qualcuno gli ha dato anche un nome!

Continua a leggere

Saluto in pixel…classe 2a

Ultimo invio…ultima attività per questo strano anno scolastico…

Un saluto in pixel…con risultato delle numerazioni che fino ad ora abbiamo incontrato…1 2 3 4 5  e 10…

Ecco il file in PDF

A TUTTI BUONA FINE ANNO SCOLASTICO!!! 😉

 

Pitagora e PitagoraLab classe 2a

In classe seconda per introdurre i multipli abbiamo letto la storia di Pitagora dal libro “Pitagora e il Numero Maledetto” e abbiamo scoperto alcune Informazioni sul grande matematico, la sua vita e i suoi viaggi…Abbiamo anche scoperto che aveva fondato una scuola pitagorica in cui si diceva che TUTTO E’ NUMERO e vi erano regole molto ferree…
Ci siamo immedesimati nei pitagorici di Crotone di allora e anche noi ci siamo “tatuati” il pentagramma, cioè la stella a cinque punte sulle mani…il nostro segno di riconoscimento…

Continua a leggere