Archivi tag: disegno

Giornata della memoria…quiz e pixel classe 3a e classe 4a

Per domani ho pensato per i  miei alunni di introdurre il personaggio del libro che leggeremo, in occasione della giornata della memoria 2022, attraverso un quiz matematico, realizzato con Google moduli che pian piano, se le risposte sono esatte portano via via a far apparire un codice colori che poi andrà decifrato…

Bellissima questa cosa di rendere interattivi i moduli…in pratica  a seconda della riposta si può indirizzare a una sezione o all’altra del modulo…
Ho guardato un tutorial a questo link e…mi sono messa subito all’opera!

In classe quarta si parlerà del Diario di Anna Frank e seguirà una riflessione la lettura di alcune pagine, una versione ridotta e semplificata per i bambini  (la trovate qui)

In classe terza invece, a raccontarci di questa giornata, sarà Otto, autobiografia di un orsetto di Tomi Ungerer, l’orsachiotto…che tante avventure ha passato.

Ho riprodotto con Zaplycode l’immagine in pixel di Otto, trovata online e quella di Anna Frank, modificando un’immagine di Crearegiocando che trovate qui.

   

Le immagini sono semplici e colorate e si creano velocemente, si salvano e una volta create si può scaricare il codice colorato o in bianco e nero.

Ho poi attraverso un programma di immagini ritagliato ogni riga di codice e inserita man mano nel modulo, come immagine all’inizio di ogni sezione, in modo che ad ogni risposta esatta apparirà un pezzetto di codice.
Alla fine tutta l’immagine sarà visibile e si potrà procedere alla riproduzione e decodifica su un foglio con i colori o con le perline stirabili o con altro materiale…

 

I bambini già da tempo sono abituati ai codici colore e questo tipo di attività di decodifica per giungere a disegni in pixel piace sempre…poi collegata con alcuni quiz matematici aiuta a giocare e imparare anche…divertendosi!

Vedremo come va...se l’attività sarà gradita e se il modo sarà interessante per realizzarne eventualmente altri

Volete provare i quiz? Vi metto il link alla compilazione, non preoccupatevi se poi mi arriveranno risposte , il quiz è anonimo e poi….si può anche arrivare fino in fondo e non inviare il modulo…il fondamentale è arrivare a scoprire tutto il codice.
Fatemi poi sapere se lo avete usato, se vi è piaciuto e se vi è stato utile.
Buon Lavoro

Quiz Indovinelli matematica con Anna Frank per classe 4a 

Quiz indovinelli matematica con Otto per classe 3a

La tavola di Laisant, classe 2a

La DAD ci ha sorpreso poco prima di cominciare a osservare e scoprire la Tavola di Laisant….per cui ci siamo organizzarli per affrontarla ONLINE…grazie anche e soprattutto ai materiali preziosi messi a disposizione sul sito www.moltiplicazione.it da Andrea Maffia.

Ho preparato una semplice presentazione attraverso cui guidarli all’osservazione e al disegno della tavola…passo passo….

Ecco la presentazione:

Ognuno ha disegnando seguendo i quadretti (forse un po’ piccoli) del quaderno e seguendo le indicazioni, poi ho chiesto loro di disegnarne un’altra a casa, copiando la prima su quadretti da 1cm e di ritagliare i vari pezzi…

Oggi abbiamo osservato i pezzi tagliati e osservato che:

– i quadrati sono 5, tutti diversi tra loro
– i rettangoli sono 20 e ognuno ha un gemello
– Si formano 10 coppie di rettangoli
Abbiamo quindi colorato di verde chiaro i quadrati e associato ogni rettangolo al suo gemello….sovrapponendoli per cercare quelli che sono proprio uguali…

A casa ognuno ha ricostruito la tavola in autonomia…sbirciando l’immagine disegnata ieri…eccola la loro tavola di Laisant colorata!

Per divertirci un po’ poi ho andato un giochino in LIVEWORKSHEET per giocare con la Tavola di Laisant che ho creato io…lo trovate qui…

https://www.liveworksheets.com/1-gb1800877uo

BUONA DAD A TUTTI….sperano che duri poco!!! 😉

Le vacanze negli occhi…classe 2a

Ecco un’altra attività adatta all’accoglienza che ho realizzato in una classe seconda ma va benissimo, penso, per ogni età….gli occhiali delle vacanze o…in modo più poetico e  “Le vacanze negli occhi”…

Oltre ai Selfie dell’estate e al Lapbook dell’estate anche questo è un modo simpatico per ricordare e lavorare un po’ sulle vacanze partendo dalle esperienze, dai particolari, dalle immagini…

L’idea è stata presa e rielaborata dalla rete…si tratta di stampare in formato gigante (io ho fatto in A4) la sagoma vuota di un paio di occhiali e poi dire ai bambini di pensare alle loro vacanze passate…cosa è rimasto nei loro occhi?…Luoghi, esperienze, persone, oggetti…ognuno ha scelto e realizzato due disegni naturalmente…uno per ogni lente…

Continua a leggere

Cubi Cubi Cubi, classe 5a

Nelle scorse settimane in quinta per un lavoro di tecnologia e arte, che unisce coding e manualità abbiamo costruito tanti cubetti di cartoncino per realizzare un’immagine “pixellata” in 3D.

Da questa attività è partita una bella riflessione sui modi in cui un cubo può essere “esploso” e quindi come posso disegnare un cubo che poi montato si potrà chiudere?

Sono partite le ipotesi e i disegni improvvisati per cui ci siamo detti…mettiamo alcune regole per tale ricerca…cominciamo a disegnare e poi ritagliare e provare a montare il cubo…se funziona lo proponiamo alla classe e lo riportiamo alla LIM in modo che tutti lo vedano, se vogliono lo riproducono per verificare che effettivamente si chiuda.

La parte più difficile è stata osservare e scoprire lo stesso cubo ruotato o ribaltato ma…abbiamo davvero fatto un buon lavoro e trovato tantissime soluzioni…chissà se saranno tutte quelle possibili? Questa sarà una riflessione da fare in un altro momento…magari a casa… magari durante l’estate! 😉 Continua a leggere

Halloween Agamograph, classe 5a

Anche quest’anno è arrivato Halloween….festa amatissima dai bambini e trattata come sempre in correlazione al lavoro svolto in lingua inglese…

Per immagine in classe 5a abbiamo sperimentato un nuovo modo di disegnare…o meglio di vedere un disegno…un’immagine…l’AGAMOGRAPH…

Cosa è un agamograph?
Si tratta di una serie di immagini che cambiano osservandole da angoli differenti.
Questo lavoro prende il nome dello scultore israeliano Yaacov Agam, che nel 1955 viene riconosciuto come uno dei più importanti esponenti del neonato movimento artistico dell’arte cinetica e dell’Op arte (l’optical art) che permette di creare delle illusioni ottiche, tipicamente di movimento, attraverso l’accostamento di alcuni particolari soggetti o sfruttando il colore.

Continua a leggere

Piccolo Principe classe 5a: Ti spaventa il mio disegno?

Abbiamo cominciato la lettura del piccolo principe e siamo rimasti incantati dai disegni contenuti nel libro e dalla narrazione coinvolgente…

Nel primo capitolo l’Aviatore racconta di come è nata la sua passione per il disegno e del suo primo disegno…un “cappello” per molti ma per lui “un boa che aveva inghiottito un elefante….

 

Continua a leggere

I ritratti d’autore

In classe 4a nel percorso sui ritratti ho presentato alcuni ritratti e autoritratti famosi e di pittori molto famosi e dapprima abbiamo osservato le differenze e come venivano realizzati a seconda dello scopo che avevano:ritrarre persone per ricordarle, per esprimere sentimenti ed emozioni, per ricordare un momento o una attività…

Ecco qui la parte del sito in cui ho raccolto i lavori sui ritratti…

Ognuno poi ha scelto un ritratto (ecco qui alcune immagini di ritratti in bianco e nero presi dalla rete) e l’ha colorato osservando l’originale e poi abbiamo provato anche a rifarlo…a fingerci falsari e…qualcuno ha dimostrato notevoli doti artistiche

Continua a leggere

I viaggi di Giac: arrivo a Roccatonda

E finalmente torna il nostro amico Giac-omino di carta di giornale che ci ha accompagnato lo scorso anno in seconda alla scoperta dei punti linee e mondi fantastici….

image_book

 Quest’anno lo abbiamo ripreso in mano e dopo aver ricordato le sue fantastiche avventure abbiamo scoperto, leggendo, che Giac è volato via da Lineapoli con un palloncino fino a un nuovo paese: Roccatonda

Giac Continua a leggere

19 febbraio: M’illumino di meno…classe 5a

Oggi 19 febbraio giornata del risparmio energetico

384788_1

Dopo un intervento in classe della locale delegazione di Croce Rossa Italiana per sensibilizzare al tema e sollecitare la messa in pratica di alcuni piccoli e semplici accorgimenti…non solo oggi…tutti i giorni…. Continua a leggere

Classe 3a Paesaggi “en plein air”

E’ un autunno, stagione colorata, profumata… è bellissimo e uscire è un piacere!
Ne ho approfittato in questo periodo per osservare il paesaggio che stiamo imparando a disegnare… i piani…le proporzioni…i colori….“En Plain air” come gli impressionisti…

Renoir-Monet_painting
Renoir che ritrae Monet mente dipinge “En plein air”

Naturalmente non è facile e poi i bambini di terza fino ad ora han fatto lavori semplici di copiatura o coloritura ma…non è mai troppo tardi per cominciare… Continua a leggere