Archivi categoria: giochi

Classe 4a, Mastermind rivisitato

Lo spunto è stato un bellissimo problema del Rally Transalpino matematico (che trovate qui) riadattato dalla mia amica maestra Cristina per gli alunni di quarta a tema Halloween.
Lì bisognava scoprire seguendo gli indizi quali fossero le tre cifre del codice segreto.

Naturalmente subito mi è venuto in mente il gioco Mastermind che da piccola facevo che però era molto complesso e contemplava molte varianti…per cui ho pensato di semplificarlo per poterlo proporre ai bambini.
😍😍😍
Le regole sono semplici
* un bambino scegli un numero di tre cifre senza ripeterle (dopo alcune partite abbiamo provato anche con 4)🤭 e lo scrive su un foglietto (o sulla parte alta della scheda allegata che ritaglia e tiene segreto!)
* Gli altri bambini cercano di indovinarlo scrivendo le cifre in un griglia appositamente predisposta pensando al gioco classico
* La prima volta si scrivono 3 cifre “a caso” e il bambino che sa il codice colorerà i pallini in corrispondenza delle cifre in modo da dare indicazioni ai compagni.
Noi abbiamo stabilito che :
– se la cifra è giusta al posto giusto il pallino corrispondente sarà colorato di verde
– se la cifra è giusta ma al posto sbagliato il pallino verrà colorato di rosso
– se la cifra non è compresa nel codice si lascerà bianca.

* Utilizzando queste informazioni si procede fino a che non si raggiunge il codice segreto che avrà quindi tutti i pallini corrispondenti verdi.

Abbiamo prima fatto alcune partite tutti insieme alla LIM cercando di capire i ragionamenti che bisogna fare e cosa osservare e tenere d’occhio e poi abbiamo provato a piccoli gruppi.

Divertimento e successo assicurato punto in molti hanno voluto alcune schede che avevo preparato molto semplici per poterci giocare a casa.

In più abbiamo lavorato su lettura dei numeri, combinatoria composizione e scomposizione!!!

Ecco il file con le regole e le due griglia di gioco per codici a 3 cifre o 4 cifre…replicabile comunque tranquillamente su un foglio quadrettato!

Pi Day 2021….attività con Genially

Per questo secondo PiGreco Day a distanza non mi sono lasciata sorprendere, ma ho preparato un Genially con varie attività e risorse per i miei alunni di classe 2a e 3a…

In quello di 2a troverete un video sul PiDay, alcune attività pratiche artistiche come Pixel art, realizzazione di una collana e coloritura, la musica del PiGreco da ballare, un quiz realizzato con Kahoot (grazie alle immagini fantastiche di Maurizio Zambarda e Tatjana Piccolin), il lavoro dello SpezzaPi dal sito di Moltiplicazione.it e anche un  link al divertentissimo geopiano online per giocare un po’…..

Eccolo qui…lo trovate cliccando sull’immagine e il link potete mandarlo direttamente ai vostri bambini se vorrete o incorporarlo in Classroom…non servono app o registrazioni per accedere ai contenuti…

Per la terza le attività sono un pochino diverse…oltre alla pixel art (molto amata dai miei pargoli) e al video introduttivo, ho inserito un quiz con Kahoot (anch’esso realizzato a partire da un lavoro di Tatjana Piccolin), l’origami del PiGreco dal sito Schoolmate, il link al Tangram Online, due attività grafico artistiche sul PiGreco e un esperimento per cercare di capire cosa è questo PiGreco….

Domani i bambini potranno accedere online con me e esplorare ciò che contiene, sceglieremo qualcosa da fare insieme e poi lascerò loro da fare qualcosa durante la settimana nelle varie attività cosiddette asincrone.

Cliccate sulle immagini per andare direttamente al Genially e…fatemi sapere se vi piace e se lo userete se è piaciuto ai vostri alunni!!!

Happy PiDay…

Gioco interattivo con le tessere del domino, classe 2a

Navigando in rete si trovano spesso attività e idee divertenti ed accattivanti alle quali attingo volentieri e a piene mani…

E…così ho creato questo gioco per la mia futura classe 2a…per ripassare divertendosi…

 

 

Sul profilo Instagram di @cintaandco è stata pubblicata questa fotografia con il gioco di associazione di quantità con le tessere del domino e subito mi è venuta l’idea di realizzarne una versione interattiva…pensando alla possibilità di lavorare da soli, col giusto distanziamento e (speriamo di no!!!) anche da casa nel caso si arrivasse a quello…

 

Ho pensato di realizzare il gioco diviso in due parti...la prima in cui i bambini leggono i numeri delle tessere del domino (lo stesso numero è scritto in modi diversi, con palline associate in modo diverso) e cliccano sulla casetta di appartenenza…se cliccano in un  posto sbagliato ci sarà un segnale acustico di errore, se sarà esatto si proseguirà nel gioco…

Prima le casette sono di numeri più bassi e poi diventano più alti…

Nella seconda parte invece i bambini devono scoprire la tessera che è stata inserita nella casetta sbagliata e cliccarci sopra….anche qui se cliccano sbagliando il gioco rimanda un segnale di errore, se invece è corretto si prosegue nel gioco…

Continua a leggere

Coding e…matematica…

Stamattina abbiamo insegnato al Robottino a fare le operazioni…

                      

Li abbiamo provati tutti e due e scoperto che nonostante l’aspetto sono molto simili nel funzionamento e nei comandi di programmazione…ma la APINA  è più precisa nei movimenti e ci permette di seguire passo passo il percorso e poterlo eventualmente descrivere e verbalizzare in modo preciso; il robottino invece ci piace perchè possiamo mettere a terra una moneta e alla fine del percorso fargliela raccogliere! 🙂

Abbiamo giocato con tutti e due e cercato di far fare percorsi semplici, chiari e…economici! 😉

Abbiamo applicato le regole del coding ai robot per far loro eseguire un percorso e in particolare per darci i risultati di addizioni e sottrazioni…

Abbiamo cominciato dalle addizioni  e programmandolo in modo che esegua semplici calcoli come 4+6….3+7….10+5…

Come fare?
-gli diciamo di andare sul 10 (4+6)
– NO, vediamo se lo sa fare…
– Ma come?
_Come facciamo a dirglielo? Forse insegnandoglielo?
– Ma no…diamogli istruzioni…vai al 4 e poi al 6…
No, non coì…diciamo vai al 4 e poi avanti ancora di 6…

PROVIAMO A PROGRAMMARE…

Abbiamo allo stesso modo fatto fare al robottino anche semplici sottrazioni sulla linea di numeri…come 15-3….7-5….11-8….
Siamo poi passati alla moltiplicazione come addizione ripetuta…per cui come fare 2×4?
– Gli diciamo avanti di due e ancora di due e ancora di due e ancora di due…per 4 volte e lui eseguirà….

E siamo passati poi al gioco delle Tabelline….tiriamo il dado, eseguiamo la moltiplicazione e facciamo in modo che il nostro robottino arrivi esattamente sul risultato….DIVERTENTE!!!!

 

Ripassiamo inglese con lo ZAP! Classe 4a

Per ripassare le strutture e i vocaboli fino ad ora imparati in inglese ho proposto il gioco dello ZAP! è un gioco a squadre divertente e soprattutto adatto al ripasso…non solo per inglese ma va benissimo per ogni materia…

Io l’ho visto tra le proposte della pagina di MaestraLarissa e l’ho subito copiato!!!

zap Continua a leggere

Operazioni veloci entro il 100: I messaggi segreti

In classe seconda è importante diventare veloci nei calcoli avanti e indietro entro il cento… Ogni giorno do ai miei alunni alcune operazioni da eseguire ma…sono noiose e fini a se stesse…quindi ho escogitato il sistema dei messaggi segreti!

Ho dato ai bambini la  “Chiave di Lettura” dei messaggi segreti che hanno incollato nell’ultima pagina del quaderno in modo che sia velocemente reperibile e questa servirà per la decodifica dei “Cartigli“….

Continua a leggere

Classe 2a: operazioni entro il 30 con i cartellini

Ripassare le operazioni trovando un modo divertente e coinvolgente….come fare?

Subito ho pensato di usare i miei cari cartellini che tanto spesso mi hanno aiutato in questi casi ma…..i cartellini cadono, si confondono, poi sono piccoli, si perdono…allora ho pensato di legarli insieme e costruire una specie di “portacartellini”

IMG_1230Mi servivano i cartellini, una forbice, una bucafogli, una pinza e…una vecchia collana che ormai non usavo più…. Continua a leggere

Classe 2a Ripasso numeri pari e dispari

Cosa ricordiamo dei numeri pari e dispari? (risposte dei bimbi)

– che i numeri pari sono infiniti….anche i numeri dispari!
– che dispari vuol dire non pari (dis-pari)
– che io numeri pari si dividono perfettamente a metà e non avanza niente
– che tutti i numeri che finiscono per 0, 2, 4, 6, 8 sono pari…anche quelli lunghissimissimi tipo 234.786
– Gli altri sono dispari perché avanza uno….tipo 5: 2 e 2 e uno avanza
– Pari è come quando si fa una partita di calcio e finisce 2 a 2, sono pari; se fosse 3 a 2 sarebbe dispari perché una squadra ha un gol in più.

Esercizi e giochi per ricordare… Continua a leggere

English for kids…

Insegnando Inglese alla scuola primaria sono sempre alla ricerca di materiale carino da usare con i miei alunni, per integrare il libro di testo o per approfondire, oppure per collegare argomenti fatti magari a livello di plesso, progetto o di una materia particolare.

Di siti ce ne sono a bizzeffe e anche di materiale ma non sempre è facile trovare qualcosa di semplice, essenziale ed intuitivo nonché accattivante per i bimbi.

Vi propongo questo sito di canzoncine davvero carine e semplici, per ognuna c’è il video con alcuni gesti e anche le parole scaricabili.

newhomebanner

Io lo trovo davvero utile, ho preso tante semplici canzoncine e i bambini gradiscono e ora conoscono bene Matt che scrive, musica e interpreta le canzoncine!
E…io lo apprezzo tanto, per l’entusiasmo, la fantasia e la generosità nel condividere con noi così tanto materiale!

 

Giochi didattici sul sito dell'Iprase TN

Avete mai dato un’occhiata al sito dell’Iprase Tn?

logo-iprase-
L’IPRASE –Istituto provinciale per la ricerca e la sperimentazione educativa – è Ente Strumentale della Provincia Autonoma di Trento, con il compito di promuovere e realizzare iniziative di formazione continua, ricerca e sperimentazione a sostegno dell’innovazione didattica e dello sviluppo del sistema educativo provinciale.

Contiene moltissimi materiali e interessanti iniziative ma…vi voglio far conoscere la sezione giochi: fantastici, divertenti e per ogni età: matematica, italiano, scienze, geografia…la didattica diventa divertente!!!

http://www.iprase.tn.it/introduzione_alla_documentazione/giochi/

Io li ho usati spesso a scuola scaricandoli direttamente dal sito, sono gratuiti e non richiedono istallazione e li ho anche dati su chiavetta ai bimbi che li hanno istallati a casa e hanno ripassato, imparato e fatto i compiti divertendosi!!!